Ci sono persone che credono

che il vedere sul viso di qualcuno un sorriso,

dipenda dal fatto che quella persona è forte,

che non sentirà mai dolore,

che nella sua vita non ha mai sofferto,

che ogni giorno, quando si alza dal letto

è in forma perfetta, ha una salute di ferro.

 

Pensano che sorridere sia una finzione,

o una forma di arroganza.

 

In pochi riescono a vedere quel sorriso

per quello che è:

la forma più semplice e spontanea

per ringraziare Dio di darti la forza

di andare avanti, giorno per giorno,

anche quando stai così male

da non aver voglia di fare nulla.

 

Ma ognuno in te vede quello che vuole.

 

Lo volete sapere davvero chi sono?

Non immaginatelo. Chiedetelo!

 

Se sorrido è perché so quanto è breve la vita,

e così ogni volta che vedo il sole

o la gioia sul viso di qualcuno o respiro

e sento nell’aria i profumi della vita

sento la pace nel cuore e tutto diventa bello

 

ed è normale sorridere.

 

Finora ho vissuto ogni momento intensamente

ho assaporato tutti gli istanti,

o almeno ci ho provato;

ho amato a braccia aperte e

così vado incontro al mondo,

non dico senza paura,

perché è normale aver paura,

ma cerco di non diventarne schiava.

 

Se però soffro per quello che accade,

non continuate ad aggredirmi,

non mi fraintendete,

non mi offendete,

non dite di me ciò che non sono.

 

Ascoltate ogni tanto il mio cuore.

questa non è una guerra è la

vita che ci accomuna, ci rende simili.

 

E quel che oggi provo io

un giorno potresti viverlo tu…

 

se qualcosa non va dillo…

non tenerlo per te, così ti logora.

 

Se qualcosa non va,

da oggi lo dirò.

Non voglio più aspettare

che sia troppo tardi,

da perdere non ho nulla.

 

Tacendo, invece, potrei perdere

quel che di più bello è in me:

la spontaneità!

 

Un sorriso,

 

Gg

   

@ s e m p l i c e s a i @
 

Pubblicato il maggio 7, 2007 su Uncategorized. Aggiungi ai preferiti il collegamento . 21 commenti.

  1. Le tue parole sono bellissime… se me lo permetti, vorrei farle anche un pò mie, perchè riecono ad esprimere benissimo ciò che hoin fondo al cuore e che spesso viene frainteso, anzi… per niente colto. Grazie per questo, grazie per i tuoi sorrisi.
    Un abbraccio… mari.
     
    P.S. Stai andando agli incontri post missione? Io purtroppo non posso, 30 km all\’ andata e 30 al ritorno di sera tardi non sono esarttamente agevoli per me… peccato.

  2. Ci si ferma ai sorrisi..
    Senza capire che magari lì dietro c\’è qualcosa..
    Persone superficiale potrei dire..
    Ne incontro ogni giorno..
     
    Ma tu Giò,come me,e siamo in pochi..
    Hai la forza di vivere giorno dopo giorno
    Ogni situazione..
    Perchè le cose si affrontano,non si scappa da loro..
    Ma poi tenere dentro alcune cose,
    peggiora il nostro stato d\’animo..
    Allora,chi ci ascolta c\’è.. 😉
     
    Brutto sabato per entrambe..
    Le amicizie finiscono a volte..
    Oggi credo sia finita anche per me..
    La più importante..
    Ma forse è solo un altro periodo di crisi..
     
    Passerà questo dolore.
    Un bacio grande e un abbraccio forte forte!
     
    Lucia*
     

  3. che bello, hai scritto un nuovo post!! Ma ora non posso godermelo perchè vado un pò di fretta…quindi appuntamento a stasera 😉
    Intanto ti auguro una giornata colorata!!!
    Ciaoooo

  4. Ed eccomi qua, puntuale all\’appuntamento. Sono stanchissima e ho gli occhi che mi bruciano ma non potevo rimandare o rinviare l\’appuntamento. No no, non potevo 🙂
    Ho letto il tuo commento però mi ha fatto un pò preoccupare. Sai, io in fondo di te non so nulla, di te so solo che suoni in chiesa e che sorridi alla Vita, sorridi a te, sorridi per te e sorridi agli altri e per gli altri…però questo tuo commento mi fa pensare che al di là dei sorrisi c\’è qualcosa che non va….
    se è così fai come hai detto nel tuo post…non tenerlo dentro…dillo!!!
    Se invece ho frainteso tutto…..MEGLIO COSI\’ 😀
    Ora però bruciano proprio gli occhi quindi vado…senti, a te oggi cosa ha fatto sorridere? a me la canzone di Paolo Nutini "New shoes" che ho sentito in macchina mentre tornavo da Napoli 🙂
    ciaoooo

  5. Ecco qua, per rispondere al tuo commento ho messo come sottofondo musicale la canzone di Nutini 🙂 e così mentre ti scrivo sorrido e ballicchio, muovo la testa, scuoto un pò le spalle e canticchio pure…
    ma veniamo a noi…grazie per esserti aperta…ho capito più di quanto immagini e soprattutto sono contenta e rasserenata perchè in realtà, se ridai uno sguardo al tuo post(guardandolo con occhi sconosciuti), potrai notare che alcune tue frasi facevano pensare a qualcosa di brutto brutto, come se non avessi più tanto tempo da vivere.
    Però ora che so che non è nulla del genere sono più contenta, anche se è proprio brutto non sentirsi capiti da persone che ritenevi Amici. Sono d\’accordo con te, quando qlcs non va è molto meglio dirselo subito:è un toccasana. Se si chiarisce è perfetto, se non si chiarisce tu puoi cmq dire di essere stata corretta e di aver provato il tutto per tutto. E poi mica si deve essere amici per forza? L\’importante è che nella Vita di ognuno di noi ci sia sempre un Saverio e una Cloty 😉 e magari anche un\’amica di blog. Ma tu ci pensi? un giorno ai tuoi figli potrai dire: avevo un\’amica di penna che si chiamava "tizia" (perchè sono sicura che come tu ne abbia avuta anche più di una) e poi potrai dire che avevi un\’amica di blog. eh, si i tempi cambiano, eccome se cambiano.
     
    Sai, mi piace molto il fatto di averti conosciuta mentre il mio blog era in stand-by, devi sapere che io sono una che di solito scrive molto, e mi piace che tu passi da me, pur sapendo che non troverai scritto nulla di nuovo ma solo per venire a lasciarmi il tuo solito sorriso al gelato. Io lo chiamerei così: sorriso al gelato. Anzi mi hai fatto venire in mente che io una foto col gelato non ce l\’ho e direi che è un sacrilegio visto che l\’ adoro. Al più presto andrò a Castellammare (dove fanno un grande gelato) e mi farò immortalare con quel mio caro amico  e ovviamnete penserò a te e il tutto sarà documentato sul blog visto che manca poco alla fine del fioretto 😉
     
    Dunque, appago la tua curiosità: io dormo a  Boscoreale…dico dormo perchè non vivo assolutamente questa città. Niente contro di lei ma io sono cresciuta tra Pompei e Torre Annunziata.Dico sempre che anche se devo comprare un francobollo vado a Pompei,  mentre le mie origini sono torresi perchè entrambi i miei genitori vengono da lì e quindi sono affezionata anche a questa cittadina.
     
    Wow, una volta tanto ho scritto quasi quanto te…non ci posso credere 😀
    Buonanotte Giovanna
    un abbraccio
    Katia

  6. Ciao Giovanna,
    ti ringrazio del tuo bellissimo commento
    e sai sono contenta di averti trovata come amica,
    sei una ragazza dolcissima e i tuoi pensieri si
    avvicinano molto ai miei
    mi sono ritrovata anch\’ io nelle parole che
    hai scritto in questo intervento…….
    Sono le stesse cose che accadano a me…….
    Una cosa non smettere mai di sorridere 
    e di essere spontanea sono le poche cose che
    possiamo fare senza che nessuno 
    metta il proprio mha……
    Ciao un bacione grosso e grazie di sorridere anche per me………..
    Ti auguro una buona giornata con affetto
    Patrizia 

  7. E\’ così bello sorridere….
    dà gioia a noi stessi e a chi ci circonda…
    da poco tempo ho ripreso a farlo…
    e ne sono felice…
     
    1000 sorrisi per te
     
    Roberto

  8. Anche io…ti lascio il sorriso più grande che ho oggi! 🙂
     
    [grazie per esserci sempre. anche io sarò li quando vorrai.]
     

  9. Non trovo niente di male a una persona che ha il sorriso sempre in bocca,
    aiuta pure il proprio spirito che sente il corpo sorridere 🙂
     
    Una persona che ha il sorriso in bocca, aiuta pure chi ha intorno
    trasmettendogli un pò della sua serenità =D
     
    buona serata Giovanna
     
    Antonio

  10. Mmm, ieri sera ho provato a risponderti ma non mi faceva aggiungere il commento, allora ho deciso di copiarlo in word e riprovare stamattina. Eccolo qui….(e ora vado a mareeeeee). Sarà un grande sabato!!!Ciao Giovanna
     
     
     
     
    “Mi piace sta cosa che adesso quando sorrido per qualcosa durante la giornata penso a te e che te lo dirò 🙂
    Oggi ho sorriso quando ero al vomero, in una di quelle strade alberate e piuttosto solitarie dove non ti sembra per niente di essere in una metropoli come Napoli. D\’avanti a me c\’era una signora anziana che parlava con la nipotina e guardando verso un palazzo le raccontava di quando lì viveva una loro parente. (certo è che a volte raccontare perchè hai sorriso non rende per niente l\’idea ma è stato un bel momento 🙂 )
     
    mmm, cosa dirti di me?Mi piace cantare. Cantavo in un gruppo rock che ha avuto mille peripezie ed ora mi è rimasto solo il fidanzato batterista 🙂 Però ora cerchiamo di nuovo altri componenti per poter ricominciare anche se non so assolutamente dove troverò il tempo ma quando una cosa ti piace…non devi rinunciare!
    Cantavo anche in un coro polifonico (mezzosoprano) ma ho preferito lasciare per non rischiare di rovinare la voce più di quanto non facessi già urlando come la pazza col rock 🙂
     
     
    ecco, sono da tre ore ferma perchè non mi viene altro da dirti ora su di me. Ah si, sono una piuttosto egocentrica. Beh, detto così non suona per niente bene, però non sono proprio esagerata, cioè si sono egocentrica forte ma non in modo troppo antipatico 🙂
     
    ah, e non sono nemmeno tanto brava a scrivere, cioè scrivo quello che penso e lo scrivo proprio così come lo direi insomma: una tragedia!!! ma sò simpatica ;o)
    Un abbraccio
    Katia”
     

  11. Ciao Giovanna,
    Mi ritrovo completamente
    in quello che hai scritto
    non voglio perdere assolutamente
    la mia spontaneità
    e che questo diventi una debolezza
    come dicono alcuni
    pensando che mostrandosi per quello che si è veramente
    buttando la maschera
    ci si getta senza difese alla mercè degli approfittatori
    Non me ne importa proprio
    io sono così
    e così voglio restare
    non starei bene con me stessa
    facendo al contrario.
    Quindi continuo per la mia strada
    e anche se qualcuno si approfitta di me
    sono in pace
    e serenamente vivo la mia vita
    ora sono più forte
    e niente può farmi male
    se non perdo la stima di me.
    Un abbraccio
    Maura

  12. Bella la  cosa che mi hai regalato: è una poesia o una canzone? Troppo carina 🙂 Io oggi ho sorriso per un pezzo di vetro trovato sulla spiaggia, un piccolo frammento colorato, colore del mare. Non so perchè mi ha affascianto ed ora è custodito nel mio portafogli 🙂

  13. Conosco l\’emozione di salire su un palco…quei pensieri che fai prima di entrare in scena, del tipo(ma chi me l\’ha fatto fare, io stavo a casa, comoda, senza ansie) e poi sali sulla scena e scompare tutto!! E reciti ,  e lo fai con passione, e senti il pubblico, e pensi…ecco perchè lo faccio ogni volta.
    Ho recitato per un sacco di anni, da quando ero piccola, dall\’ultimo anno delle elementari con le recite scolastiche, alle medie con un gruppo fokloristico(eravamo bravi, abbiamo partecipato a varie manifestazioni in giro per l\’Italia: io facevo la matrigna ne "la gatta cenerentola"…oppure altre volte ho fatto don libborio ne"La Giara" (eh si ho fatto il maschio, fu una grandissima soddisfazione perchè io ero in lizza con un ragazzo e vinsi io la parte, mitico!!)ecc… Poi ho fatto laboratoruio sperimentale fuori dalla scuola, un\’altra grande esperienza che mi ha fatto fare un pò pace col mio corpo 🙂 Poi ho smesso perchè ho scoperto l\’altra passione…il canto 🙂
    Comunque mia cara Giovanna dobbiamo sognare (io di ricominciare col gruppo e tu col teatro) perchè i sogni ci fanno sperare, ci fanno desiderare, ci fanno vivere e , come dice un mio Amico, "i Sogni sono il nettare dell\’Anima" quindi dobbiamo assolutamente curarli e dedicargli tempo.
    Buona domenica Giovanna…magari più tardi ti dico cosa mi avrà fatto sorridere oggi….in realtà è ancora presto ma già avrei qlcs da raccontarti 😉  ne parliamo dopo
    ciaooo

  14. Oggi è stata proprio una bella giornata ma penso che te la racconterò domani o un altro giorno perchè stasera mi sento di dirti solo una cosa : grazie!!!
    Buonanotte Semplicità!

  15. Ciao Giò !
    Buona settimana..e…
    Buonanotte!
    Cris

  16. Ecco un giochino per te: sotto mentite spoglie passo a salutarti e ad augurarti una buona giornata. Indovina chi sono? 😉

  17. Ciao Giò!
    Come stai?
     
    Non preoccuparti..
    Alla fine ho deciso che qualora ce ne fossero altri
    cancellerò tutti i commenti stupidi e anonimi
    che non mi riguardano assolutamente.
     
    E noi,potremo sempre sentirci!
    Un abbraccio forte forte!
    Lucia*
     

  18. anche a me piace un sacco giocare. I miei amici mi sfottono perchè ai miei compleanni si gioca sempre ma alla fine si divertono anche loro.
    Dai, inventiamoci qualche gioco da fare via blog. Mitico 😀
    Cmq hai capito che le mentite spoglie erano quelle di mia sorella?
     
     
    Sai per cosa ho sorriso ieri? gli odori!
    Tutto è cominciato a prima mattina quando ho sentito l\’odore della pomata. Tipo il lasonil. Ho sorriso perchè ho associato l\’odore  alla sensazione che provo quando devo mettere la pomata e cioè di dolore perchè mi sono fatta male mentre in quel momento , ho sorriso perchè ho pensato che stavo bene e che non la dovevo mettere 😀 Poi nel pomeriggio sono stata in un bar dove per entrarci si passava sotto un arco fatto di fiori di gelsomino….e che te lo dico a fare!!!!
     
     
    Buonanotte Giovanna

  19. Le tue parole non sono incomprensibili, e il
     "A volte si corre il rischio di sentirsi
    dietro agli altri, sembra quasi un voler rincorrere
    quelle persone così diverse…che magari vorresti solo
    capissero te, i tuoi momenti, i tuoi pensieri ma che non sempre
    riescono"…sono le parole più adatte e veritiere in questo momento
    che sto vivendo…
    anche tu sai ascoltare e capire… 🙂
    sogni d\’oro Giovanna
    un abbraccio

  20. Suoni la chitarra Giò?!
    Che bello…anche mio papà quando
    era giovane la suonava!
     
    Oggi passo in fretta,
    domani ho un compito [odiosa fisica]
    speriamo bene! :p
     
    Un bacino :*

  21. ma lo sai che la pietruza colorata è ancora nel portafogli? hehe

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

L'Iride News

Beautiful mind in a beautiful world

L' Aurora di Leyla

…a te che sei qui con me, confuso nel mio respiro, dove non esistono confini, dove ogni silenzio è musica.

Opinionista per Caso2

il mondo nella fotografia di strada di Violeta Dyli ... my eyes on the road through photography

Gli Amabili Libri

Che altri si vantino delle pagine che hanno scritto. Io sono orgoglioso di quelle che ho letto.

" i cunti"

Racconti e conversazioni dal Salento

LA PAGINA DI NONNATUTTUA

Come Si fA A SPIEGARE IL MARE A CHI VEDE SOLO ACQUA?

elinepal

Mi ci mancava solo il Blog

SIGNORASINASCE by Stefania Diedolo

Si finisce sempre per dare il bacio della buonanotte alla persona sbagliata. Arthur Bloch

La Metamela

Nella citta’ della moda e degli aperitivi....e in un mondo dove se non ti sposi e non fai figli ti considerano «strana» come sopravvive una single?

OggiScienza

La ricerca e i suoi protagonisti

MiSCRI20

"scrivere a questo mondo bisogna, ma pubblicare non occorre"

Pensieri lenti

idee spunti testi saggezza poesia

52settimanediorganizzazione

Obiettivo: organizzazione! Voglio avere una casa ordinata, pulita e mia, a basso costo e col massimo rispetto dell'ambiente

vagone idiota

Spesso un treno é un teatro mobile.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: