"quante emozioni in un solo giorno
quante persone, quanti sorrisi,
quanta magia nella fantasia evocata,
realtà ben poca, leggenda tanta,
ma in ogni parola la certezza
e la spensieratezza di AMARE"
 
queste le parole
della mia giornata da guida
in un posto "fantastico"
ricco di storia, natura e,
soprattutto sguardi stupiti
di chi non sapeva di avere
il " paradiso " a due passi da casa
 
 
"ed io ero lì ad aprire la porta"
 
domani si ripete…vuoi venire anche tu?
 
 
ti aspetto…vi aspetto…
 
DOVE ?
 
 
 
Annunci

Pubblicato il settembre 27, 2008 su Curiosità. Aggiungi ai preferiti il collegamento . 6 commenti.

  1. Ciao "fioriso" (fiorellino del sorriso)
    ho semplicemente…cambiato canale anche io…
    ora…da oggi…avrei bisogno di ferie..lontane lontane…
    Milano…mmm…mi sa che la conosci più tu di me…
    in realtà non sono mai entrata nel Duomo ad es.
    e ci ho giusto fatto due passi veloci…
    La mia casa è la…lomellina…
    là dove abbondano zanzare e risaie (che…al di là di quel che sembra…non sono coltivazioni di risate !!!   ;o))   )
    quando capiterai da queste paludose parti dillo..
    così ci troveremo davanti ad un bel piatto di salatini…
    Bello sentirti e leggerti così…
    mi piace…
    E….sto sempre in attesa
    di "cosa" tu lo sai….non fare finta di nulla….almeno quando sogni cerca di finire quel progetto…
    Un abbraccio ed un bacio
    Sereno week-end
     

  2. Ciao Gio!!
    Certo confrontarsi con gli altri e vedere le loro espressioni è una cosa bella, dai ci risentiamo quando ritorno.Un abbraccio forte
    Emilio 😉

  3. weiiiiiiii ciao!mmm sbaglio o ai cambiato un pò i colori e altre cose in sto blog????era un pò ke nn passavo a salutarti ciao!buon inizio settimana

  4. Sì…conosco quella sensazione..
    Anni fa..parlanddi…ricordi di sapori…mi tornarono alla mente dei dolci che mangiavo da piccola.
    Soldi ce n\’erano pochini e pure di varietà…quindi c\’erano cose che, quando mi capitavano in boccami parevano il paradiso…ricordai dei dolci ricoperti di cioccolato fatti come piccoli panettoncini…ripieni di quella che pensavo panna…poi ricordai le "pesche"..che erano specie di krapfen rosa con sù lo zucchero. Passò del tempo…finchè un giorno, per caso, li scovai in una bancarella del mercato. Mi brillarono gli occhi….c\’era anche la spumad\’or…unica bevanda che bevevo quando andavo in bici sul sellino con mio padre alla domenica d\’estate…fino ad una osteria vicino casa. Assaggiai quei dolci…ma….ahimè….li trovai così dolci…ma così nauseabondi…
    Sì…avevano mantenuto intatto il sapore di allora…ma quando ero piccina di dolci ce n\’erano pochissimi…e se ne mangiavano pochissimi…si vede che quelle poche volte valevano per me come migliaia di volte nelle quali non avevo nulla…chi lo sa..
    So che è stata una delusione…abbiamo ipotizzato il cambio di gusti…la "vecchiaia"…boh…sta di fatto che non ci ho più trovato nulla del piacere di allora..Che peccato!
    Sempre in attesa di leggere cose tue…ti auguro una buona settimana !
    Baci…e bacioni a Fioriso!

  5. Ok ti faccio questa cortesia :)))
    Lascerò un sorriso dove servirà, specie tra i malati che hanno tanto bisogno di sorridere :))
    Un abbraccio Giò, ci risentiamo il 5 ^_^
    Emilio 😉

  6. si si sta bene così!ankio c\’è l\’avevo simile appena l\’avevo aperto il mio blog solo ke io lo avevo propio tutto arancione ovunque solo i bordini li avevo blu cioè in pratika uguale a questo solo ke dove te ai sto azzurrino anke li io avevo arancio!era propio il tema xò il mio!ero un pò inesperto a quei tempi lo ammatto!hehe!dai non so + ke scrivere!hehe buona giornata

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

L' Aurora di Leyla

…a te che sei qui con me, confuso nel mio respiro, dove non esistono confini, dove ogni silenzio è musica.

Opinionista per Caso2

il mondo nella fotografia di strada di Violeta Dyli ... my eyes on the road through photography

Gli Amabili Libri

Che altri si vantino delle pagine che hanno scritto. Io sono orgoglioso di quelle che ho letto.

maplesexylove

_Fall in love with style_

" i cunti"

Racconti e conversazioni dal Salento

LA PAGINA DI NONNATUTTUA

La strada giusta è quel sentiero che parte dal Cuore e arriva ovunque

Diabetic World Traveler

¿Quién dijo que la diabetes fuera un límite? Que nada te impida perseguir tus sueños...

elinepal

Mi ci mancava solo il Blog

SIGNORASINASCE alias Stefania Diedolo

Se Laura fosse stata la moglie di Petrarca, pensate che lui le avrebbe dedicato sonetti tutta la vita? George Byron

La Metamela

Nella citta’ della moda e degli aperitivi....e in un mondo dove se non ti sposi e non fai figli ti considerano «strana» come sopravvive una single?

OggiScienza

La ricerca e i suoi protagonisti

MiSCRI20

"scrivere a questo mondo bisogna, ma pubblicare non occorre"

GPM

Un blog dinamico per i veri appassionati di ciclismo.

Pensieri lenti

idee spunti testi saggezza poesia

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: