Chi vi ha detto che sia una disgrazia!!!

 

Un vecchio di nome Chulang,possedeva un piccolo podere fra le montagne. Un giorno gli accadde di perdere uno dei suoi cavalli. Vennero allora i vicini per manifestare la propria partecipazione a una tale disgrazia. Ma il vecchio disse: “Chi vi ha detto che sia una disgrazia!”. Ed ecco che alcuni giorni dopo ritornò il cavallo e portò con sè un’intero branco di cavalli selvaggi. Di nuovo si presentarono i vicini con l’intenzione di congratularsi per questo colpo di fortuna. Ma il vecchio della montagna replicò:”Chi vi ha detto che sia una fortuna?”. Da quando si era reso disponibile un così gran numero di cavalli,il figlio del vecchio cominciò a provar diletto nel cavalcare, e un giorno si ruppe una gamba. Allora tornarono i vicini per esprimere il proprio rincrescimento. E di nuovo il vecchio disse loro: “Chi vi ha detto che questa sia una digrazia?”. L’anno dopo venne sui monti la Commissione “spilungoni” per cercare uomini prestanti da porre al servizio dell’imperatore come cavastivali e lettighieri. Il figlio del vecchio, che aveva ancora la gamba offesa, non venne preso. Chulang non potè fare a meno di sorridere.

 

Pubblicato il agosto 16, 2012 su Curiosità. Aggiungi ai preferiti il collegamento . 4 commenti.

  1. Eheheheh questa non mi è nuova… 😉

  2. E che ti ha detto che sorridere è una fortuna?

  3. Simpatica storiella 🙂
    Ciao Giò, un abbraccio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

L'Iride News

Beautiful mind in a beautiful world

L' Aurora di Leyla

…a te che sei qui con me, confuso nel mio respiro, dove non esistono confini, dove ogni silenzio è musica.

Opinionista per Caso2

il mondo nella fotografia di strada di Violeta Dyli ... my eyes on the road through photography

Gli Amabili Libri

Che altri si vantino delle pagine che hanno scritto. Io sono orgoglioso di quelle che ho letto.

" i cunti"

Racconti e conversazioni dal Salento

LA PAGINA DI NONNATUTTUA

Come Si fA A SPIEGARE IL MARE A CHI VEDE SOLO ACQUA?

elinepal

Mi ci mancava solo il Blog

SIGNORASINASCE by Stefania Diedolo

Si finisce sempre per dare il bacio della buonanotte alla persona sbagliata. Arthur Bloch

La Metamela

Nella citta’ della moda e degli aperitivi....e in un mondo dove se non ti sposi e non fai figli ti considerano «strana» come sopravvive una single?

OggiScienza

La ricerca e i suoi protagonisti

MiSCRI20

"scrivere a questo mondo bisogna, ma pubblicare non occorre"

Pensieri lenti

idee spunti testi saggezza poesia

52settimanediorganizzazione

Obiettivo: organizzazione! Voglio avere una casa ordinata, pulita e mia, a basso costo e col massimo rispetto dell'ambiente

vagone idiota

Spesso un treno é un teatro mobile.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: