Chi può camminare “mano nella mano”?

bambini

Non ho mai provato tanto imbarazzo in vita mia. Premetto che non sopporto il giudizio nè mettere le altre persone in imbarazzo ma per un incredibile caso del destino mi è capitato di farlo.

Qualche sera fa passeggiavo per le strade della mia città con un’amica. Era tarda serata. Ero rilassata e persa nelle vetrine. Camminavo senza meta ma proprio spensierata. All’improvviso la mia amica grida “guarda là”. Mi sono girata di scatto e ho visto due ragazzi mano nella mano. Uno dei due si è girato a guardarmi. In quel momento avrei voluto sprofondare. Lungi da me fissarli e giudicarli. E’ stato proprio un caso. Ho detto a fior di labbra “scusa” ma non credo sia arrivato e credo che la cosa abbia dato loro piuttosto fastidio. Non avete idea di quanto sono dispiaciuta. L’unica cosa che mi dà davvero fastidio è la violenza, non due persone che, semplicemente, si tengono una mano, anzi…

Ho detto alla mia amica “ma perchè hai fatto così?”. Lei non è una persona che giudica ma “non mi era mai capitato prima, sono più abituata a due ragazze che si tengono per mano, non mi era ancora capitato di vedere due ragazzi”…

Perchè questa reazione? Perchè ci scandalizziamo di ogni cosa tranne delle azioni o dei pensieri che compiamo noi. Siamo sempre pronti a giudicare quelli che crediamo “peccati” altrui ma, obiettivamente, ognuno compie dei peccati ma se sono tali, lo giudicherà o meglio lo deciderà solo DIO. Io non voglio essere il giudice di nessuno e voglio essere libera di far bene, far male ma ripeto, ESSERE LIBERA!!!

Chiedo perdono a chiunque si senta giudicato, anche se, per puro errore. Quanto è difficile questo mondo, talvolta.

Annunci

Pubblicato il luglio 13, 2014 su GIULIA. Aggiungi ai preferiti il collegamento . 5 commenti.

  1. credo che il tuo imbarazzo sia dovuto più alla tua amica che ha gridato “guarda là” (e, magari, alla situazione che non ti era mai capitata). il primo giudice (piuttosto severo, eh!) di te stessa sei stata tu, ma le tue riflessioni sono belle.
    un sorriso.
    Lud

    • Il mio imbarazzo è esploso proprio quando mi sono resa conto che la mia amica stava urlando per nulla. Io per reazione mi sono girata dando l’impressione di “spiarli” ma, a me come avrebbe dato fastidio. Mi sono messa nei panni del ragazzo che si è sentito “sotto giudizio” e mi sono vergognata come una ladra…Lui però è stato più in gamba, non ha detto nulla…ha semplicemente continutato ad andare per la sua strada…Grazie. Un sorriso. Gg

  2. La tua amica ha avuto la semplice ingenuità dei bambini…ogni vosa “diversa” in realtà ci porta a guardare..con curiosità o paura o sorpresa o a volte con pregiudizio.. mia figlia ad un anno e mezzo al nido vide arrivare una bimba di un anno..nera..ma nera nera. Mentre il suo papà faceva quel che facevo io a mia figlia..la preparava x entrare..la mia piccola puntò un ditino cicciottello e mi disse ” guadda…una fimmia!!!” (Guarda..una scimmia)!!!!!! Avrei voluto sprofondaree la sgridai..piu che altro..vilmente..x dissociarmi.. temendo che quell’uomo “pensasse male di me”!!! Allora..pur imbarazzata sorrisi…colsi la mia di pochezza..e mi ripromisi di spiegare ancora e meglio le diversità di pelle..
    In fondo un bambino se mi vedesse sarebbe sincero..senza le ostruzioni del perbenismo..e direbbe” guarda che cicciona”..poi si impara a fingere di non vedere…mahhh…chi è più. .sincero e onesto???
    Poi concordo su tutto..sai quanto io detesti il giudizio. Ti abbraccio

    • Mi auguro sia stata l’ingenuità dei bambini e non la stupidità degli adulti… 😉

      Cris sono appena tornata da Berlino con pagine e pagine scritte di stupore 😀 e là non c’era diversità. O meglio, ognuno diverso dall’altro, ma tutti consapevoli del proprio diritto di essere liberi senza arrecare danno o fastidio a nessuno … una meraviglia che mi ha fatto bene e mi ha resa ancora più LIBERA 😉 un sorriso e GRAZIE … Gg

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

L' Aurora di Leyla

…a te che sei qui con me, confuso nel mio respiro, dove non esistono confini, dove ogni silenzio è musica.

Opinionista per Caso2

il mondo nella fotografia di strada di Violeta Dyli ... my eyes on the road through photography

Gli Amabili Libri

Che altri si vantino delle pagine che hanno scritto. Io sono orgoglioso di quelle che ho letto.

maplesexylove

_Fall in love with style_

" i cunti"

Racconti e conversazioni dal Salento

LA PAGINA DI NONNATUTTUA

La strada giusta è quel sentiero che parte dal Cuore e arriva ovunque

Diabetic World Traveler

¿Quién dijo que la diabetes fuera un límite? Que nada te impida perseguir tus sueños...

elinepal

Mi ci mancava solo il Blog

SIGNORASINASCE by Stefania Diedolo

Si finisce sempre per dare il bacio della buonanotte alla persona sbagliata. Arthur Bloch

La Metamela

Nella citta’ della moda e degli aperitivi....e in un mondo dove se non ti sposi e non fai figli ti considerano «strana» come sopravvive una single?

OggiScienza

La ricerca e i suoi protagonisti

MiSCRI20

"scrivere a questo mondo bisogna, ma pubblicare non occorre"

GPM

Un blog dinamico per i veri appassionati di ciclismo.

Pensieri lenti

idee spunti testi saggezza poesia

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: