Archivi Blog

Mi sono innamorata

Poesia: Alda Merini
Voce: Giovanna Giaquinto

Le parole erano uomini

Poesia: Nazim Hikmet
Voce: Giovanna Giaquinto

Vorrei fare con te quello che la primavera fa con i ciliegi

Siamo fatti della sostanza di cui sono fatti i sogni …

Un’armonia mi suona nella vene

Un’armonia mi suona nelle vene

Un’armonia mi suona nelle vene,
allora simile a Dafne
mi trasmuto in un albero alto,
Apollo, perché tu non mi fermi.
Ma sono una Dafne
accecata dal fumo della follia,
non ho foglie nè fiori;
eppure mentre mi trasmigro
nasce profonda la luce
e nella solitudine arborea
volgo una triade di Dei

Alda Merini

 

Ottobre il mese più dolce … ascolta …

Ascolta Ottobre di Carmen Consoli reinterpretata all mia voce …

Ottobre …

Ottobre era il mese più dolce
i baci e le carezze sotto l’albero di limone
l’uva era la nostra refurtiva preferita,
la vendemmia una sacrosanta tradizione di famiglia.

Ottobre era il mese migliore per scorgere i tramonti
che infuocavano l’orizzonte.
Trafelate ci alzavamo e con disinvoltura rientravamo in scena
con le gote rosse ed una buona scusa.

Quel crocevia, un’imminente decisione da prendere
piuttosto che il limbo avrei scelto l’inferno
fosse stato il prezzo della libertà.

Il paradiso poteva anche attendere
fosse stato il prezzo della libertà
Lasciare tutto e accontentarsi di niente
già bastava il fatto in sé di esistere
Riaprire gli occhi e lasciarsi sorprendere…

Ottobre infinito candore
la nostra adolescenza appesa ai moti altalenanti del cuore
La fuga diventava unica e sola via d’uscita,
un tuffo al buio necessario negli abissi di una nuova vita

Quel crocevia, un’imminente decisione da prendere
piuttosto che il limbo avrei scelto l’inferno
fosse stato il prezzo della libertà

Il paradiso poteva anche attendere
fosse stato il prezzo della libertà,
lasciare tutto e accontentarsi di niente
dare voce a una nascente identità
Il paradiso poteva anche attendere

Attendere…

Il paradiso poteva anche attendere
fosse stato il prezzo della libertà,
lasciare tutto e accontentarsi di niente
dare voce a una nascente identità
Quel paradiso poteva anche attendere
Dovevamo ancora cominciare a vivere…

Essere Felici … è l’unico dovere

Essere felici

Non esiste alcun dovere della vita,
vi è solo il dovere dell’essere felici.
Per questo solo, noi siamo al mondo,
e con tutti i doveri
e con tutta la morale
e con tutti i comandamenti
difficilmente ci si rende felici l’un l’altro,
perché non si rende felici se stessi.

Se l’uomo può essere buono,
lo può essere solo
se egli è felice,
se egli ha in se stesso armonia,
quindi se egli ama.
Questo è stato l’insegnamento,
il solo insegnamento del mondo;
Questo diceva Gesù,
questo diceva Budda,
questo diceva Hegel.

Per ognuno l’unica cosa importante al mondo è:
la propria interiorità
la propria anima
la propria capacità di amare.
Se queste sono in ordine
si possono mangiare miglio o dolci,
portare stracci o gioielli.
Allora il mondo risuonerà chiaramente con l’anima,
tutto è buono,
tutto è in ordine.

(Herman Hesse)

Mentre i piedi si alzano in volo…

Non ti ho vista

Eppure già c’eri

eri come un sorso di infinito

ma non lo sapevo

Eri nascosta

fra un riccio ed un pensiero

timida

o forse solo primordiale

Mille parole che fluivano

per poi fuggire

Ti ho vista

come un raggio di sole

d’improvviso

maschere fra la gente

urla e risa

a coprire il mondo

e all’improvviso

un sorriso incoraggiante

ed è stato lì

che ho scorto gli occhi

della dolcezza

nonostante la graffiante

apparenza

ma poi il resto

è testo da scrivere

ad ogni istante

(Giovanna Giaquinto)

Laico o cattolico, questo il dilemma?

laico o cattolico

non è un sospiro

è arroganza

credere

di essere nudi

se si è se stessi

ma credere non è la scelta

di un mondo

che vuole

tornare indietro

prima guardo al cuore

spengo la paura

cerco parole

seguo sorrisi

laico o cattolico

non è una scelta

l’essenza è vivere

l’amore

non privare la vita

di un dolce gioco

un sospiro di oggi

fino a domani

credi in quel che “senti”

ma non temere

i prepotenti

i sapienti

fidati di te

e di chi umilmente

apre le braccia

accogliendo

te come sei

esattamente come sei

senza giudizi

nè arroganza

senza superbia

o versi di saccenza

laico o cattolico

non ha senso

nel cuore

di chi sa che amando

ha visto l’unico Dio

il cui nome non sempre

è già questo

ma d’amore

colma la tua esistenza

(Giovanna Giaquinto)

I poeti lavorano di notte di Alda Merini

La semplicità di Alda Merini

La semplicità di Alda Merini, interpretata da Giovanna Giaquinto

L' Aurora di Leyla

…a te che sei qui con me, confuso nel mio respiro, dove non esistono confini, dove ogni silenzio è musica.

Opinionista per Caso2

il mondo nella fotografia di strada di Violeta Dyli ... my eyes on the road through photography

Gli Amabili Libri

Che altri si vantino delle pagine che hanno scritto; io sono orgoglioso di quelle che ho letto. (Jorge Luis Borges)

maplesexylove

_Fall in love with style_

" i cunti"

Racconti e conversazioni dal Salento

LA PAGINA DI NONNATUTTUA

La strada giusta è quel sentiero che parte dal Cuore e arriva ovunque

Diabetic World Traveler

¿Quién dijo que la diabetes fuera un límite? Que nada te impida perseguir tus sueños...

elinepal

Mi ci mancava solo il Blog

SIGNORASINASCE alias Stefania Diedolo

Se Laura fosse stata la moglie di Petrarca, pensate che lui le avrebbe dedicato sonetti tutta la vita? George Byron

La Metamela

Nella citta’ della moda e degli aperitivi....e in un mondo dove se non ti sposi e non fai figli ti considerano «strana» come sopravvive una single?

OggiScienza

La ricerca e i suoi protagonisti

MiSCRI20

"scrivere a questo mondo bisogna, ma pubblicare non occorre"

GPM

Un blog dinamico per i veri appassionati di ciclismo.

Pensieri lenti

idee spunti testi saggezza poesia

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: